Photolangage – I Sassolini di Pollicino

Photolangage per genitori adottivi
Target : genitori adottivi
Durata: 5 incontri di 2 ore

Metodo e Strumenti

• Lavoro di gruppo;
• Photolangage;
• Esercitazioni e giochi di vario tipo;
• Fiabe;
• Materiali di lettura vari

Obiettivi

• Sensibilizzare gli adulti alla relazione con i bambini;
• “Universalizzare” i problemi e le situazioni, permettere la condivisione;
• Rassicurare ed aumentare la fiducia in se stessi;
• Elaborare una riflessione educativa, rafforzare le tendenze positive;
• Conoscere nuove pratiche educative, esplorare alternative soprattutto grazie allo scambio di esperienze pratiche e suggerimenti creativi fra i membri del gruppo;
• Creare e potenziare le reti di relazioni informali evitando così il rischio dell‘isolamento delle famiglie.

1) Il tempo dell’attesa

• Il bambino immaginato;
• Aspettative;
• Timori;
• Photolangage;
• La favola, uno strumento per ampliare il contatto

2) Transizione alla genitorialità adottiva

• Costruzione del patto genitoriale adottivo;
• Costruzione di un alfabeto emozionale condiviso;
• Compiti di sviluppo;
• Photolangage;
• Esercitazioni e giochi

3) Scenari di genitorialità

• Il primo incontro con il bambino;
• Photolangage;
• Esercitazioni e giochi

4) Scenari di genitorialità

• Il bambino adottato a scuola;
• Photolangage;
• Il gioco, uno strumento per ampliare il contatto

5) Scenari di genitorialità

• La rivelazione delle origini;
• Photolangage;
• La favola, uno strumento per ampliare il contatto




Altre pagine nella sezione


Web Site powered by WordPress - Pure WP Theme by Celestial Star
Motori ricerca